Segnalibro

 

«Se l’acròstico ha a che fare con le lettere iniziali di certe parole, il “mesòstico” applica lo stesso meccanismo alle lettere mediane; e il “telèstico” alle lettere finali. … Mentre l’acròstico ha tuttora fortuna come gioco letterario, puerile o di società, il telèstico è quasi impraticabile fra noi, visto che in italiano quasi tutte le parole finiscono per vocale.
A mezzo, anche in questo, fra l’acròstico e il telèstico, il mesòstico ha fortuna scarsa ma un po’ ci si può giocare.» Giampaolo Dossena, Dizionario dei giochi con le parole, Vallardi 1994.
E allora giochiamoci.

condividi!
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • RSS
Questa voce è stata pubblicata in giochi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.